Loading...

sabato 30 marzo 2013

IL PRONUNCIAMENTO DELL' "ALMENO"


Trivandrum 30.3.2013 h. 14:00 


“Non c'è dubbio – si legge su un'Agenzia stampa del Kerala, India – il Presidente Napolitano ha chiarissimo il suo ruolo di armonizzatore degli apparenti opposti. Un vero Guru.

Abbiamo visto : un signore con molti anni e molta esperienza , ex comunista – ex neoliberista – (tra poco) ex presidente … abbiamo osservato la sua deflezione oculare e l'abbiamo sentito parlare. Un discorso degno di Ermete Trismegisto, di Yogy Ramacharaka … ispirato alla visione di un Nuovo Ordine Mondiale. Chiarissimo”. “Rimetto tutto nelle mani di Yin e Yang. Si confrontino, come fanno da millenni e se la sbrighino loro“.

Resta da capire chi è Yin e chi è Yang . Secondo alcuni osservatori di Sri Lanka sono le 2 Logge massoniche antagoniste d'Italia: una di ispirazione ex francese–filoeuropea-Bilderberg e l'altra di ispirazione ex scozzese, anglo american–atlantica, le quali, dopo aver giocato alle Elezioni e alla formazione del Governo senza esito costruttivo oggi – giustamente - riprendono in mano il boccino e vedono chi “picchia” meglio e fa filotto sul biliardo italico.

Secondo altri, osservatori più tradizionali: No! Non è così! I due gruppi che verranno incaricati dal Presidente, di cui è chiaro solo che “hanno personalità”, sono il vecchio centro destra e il vecchio centro sinistra, incarnati nei loro ipotetici condottieri ancora non rivelati. I bookmakers inglesi accettano scommesse sul tandem Gianni Letta e Giuliano Amato. Allora c'abbiamo ragione noi dicono gli osservatori di Sri Lanka : “so' ddu' Logge” . Secondo Altri ancora si tratta invece di Shiva e Visnù, chiamati a pronunciarsi in quel breve periodo in cui ancora il Presidente può sentirsi Brahma .
In effetti la situazione non è chiara . Una cosa passerà alla Storia però. Il discorso di Napolitano sarà ricordato come il pronunciamento dell' “almeno”.    

lunedì 18 marzo 2013

LA DEMOCRAZIA LIQUIDA IN PARLAMENTO DIVENTA GHIACCIO





18.3.2013 - Se la Democrazia Liquida sta al flusso particelle/onde come le votazioni in Parlamento stanno alla formazione di corpi solidi (le maggioranze) … se assumiamo che il Movimento 5 Stelle sta alla meccanica quantistica come la Repubblica Italiana, con tutti i suoi annessi e connessi sta alla meccanica newtoniana … se Grillo-Casaleggio stanno ad Heisenberg come gli altri leaders di partito stanno a Newton … ci si rende maggiormente conto di una serie di questioni e si può arrivare a capire che quanto sta accadendo ha in sé il carattere dell'inevitabilità.

1) tutto va bene per il Movimento sin quando Grillo–Casaleggio giocano la partita in una dimensione digitalizzata, caratterizzata dall'indeterminazione: la Rete. Un cybermondo in cui la Rappresentanza si forma grazie a un continuo flusso di partecipazione in progress; in cui le affermazioni di Ognuno, che vale Uno, si esaltano o si annichilano a ridosso delle affermazioni di Un altro che vale Uno; in cui la “direzione” si ottiene (idealmente) quale sommatoria compensata di ogni indicazione. Un posto dove Niente è di Nessuno e Tutto è di Tutti, e dove si trasferisce coscienza e conoscenza ad una velocità prossima a quella della luce in uno Spazio privo di confini fisici. “E' la Rete bellezza”: il nuovo Eldorado della Democrazia Liquida.

domenica 10 marzo 2013

127° MANIFESTO DEL PACIFISMO

di Glauco Benigni

Il Pacifismo e' un atteggiamento mentale che corrisponde ad un livello di evoluzione etico, morale e animico superiore. Uno stato vibratorio della Coscienza individuale profonda che tende ad essere armonizzato con la Coscienza cosmica. Un tentativo concreto di tradurre in realtà e “vivere” alcune affermazioni, apparentemente dogmatiche, quali :

“Ama il prossimo tuo come te stesso” (Gesù)

“l’Uno è nel tutto, il Tutto è nell’uno” ( Ermete, Parmenide, Plotino)

“Non c'è strada che porti alla pace che non sia la pace, l'intelligenza e la verità.” (Gandhi) 

    

venerdì 8 marzo 2013

IL FANTASMA DELLA SOVRANITA'


Popolo, territorio e Sovranità sono gli elementi costitutivi dello Stato moderno. Il Popolo c'è eccome! Quello c'è sempre. Il territorio : c'è quello fisico ma non c'è più quello geopolitico. Lo Stato : si sta sciogliendo in un forno a microonde chiamato Europa dentro un ristorante chiamato Mondo.E la Sovranita' ?


 di Glauco Benigni 

 

Evocare ... (il verbo è importante in questo contesto) la Sovranità Repubblicana Nazionale concepita nel secolo scorso, quale facile soluzione al groviglio di problemi che attanagliano il Paese, è un azzardo da valutare con serietà e forse da evitare. Evocare la Sovranità significa infatti lasciar credere al Popolo che il nostro Stato e il nostro futuro Governo possano “ancora” esercitare libere scelte sul proprio territorio. Io, purtroppo, non credo che ciò sia vero. E pertanto lo ritengo un problema che si va ad aggiungere agli esistenti.

domenica 3 marzo 2013

LETTERA APERTA A CHI DETIENE LA VERITA'


Cari detentori della Verità, sono un vostro inutile lettore ...

della mia inutilità potenziale ho la massima consapevolezza, già dal tempo in cui vennero siglati gli accordi di Bretton Woods e cominciò la Globalizzazione Passiva. La mia inutilità venne confermata dal Presidente Nixon nel 1971 con l'abolizione del Golden Exchange Standard e in seguito in tante altre occasioni. Il 12.2.2013 è stata ulteriormente confermata dalla proposta di President Barack Obama di costituire la Nato Economica che ( mi dicono) essere stata prontamente accolta da Mr. Van Rompuy e da Mr. Barroso. Potrei continuare stendendo una lunga lista di eventi che mi fanno sentire inutile e impotente quali : le decisioni del Gruppo Bilderberg, l'adozione del Fiscal Compact , la costituzione dell'Eurogendfor ma mi fermo. Credo che basti .

Ah, no ! Mi fa sentire inutile anche il fatto che imponenti gruppi multinazionali non pagano le tasse in molti territori da cui traggono profitti .

sabato 2 marzo 2013

UNA SYNDICATION DEGLI UTENTI CHE GENERANO CONTENUTI IN RETE



   

Attenzione ! L'argomento che segue è importante per lo sviluppo della Specie umana digitalizzata. Si tratta del ruolo economico, altamente strategico, che la Pubblicità ha assunto. Si tratta della sua perversa capacità di apparire quale risorsa fondamentale per chiunque voglia produrre (e vivere) di Contenuti (Politica, Cultura, Scienza, etc...) , ovvero tutta la catena dei media : dai MassMedia all'utente attivo dei Social network, al blogger, allo youtuber di successo.
Del rapporto MassMedia / Pubblicità è stato scritto e detto molto. Nulla o quasi è stato scritto invece sul rapporto tra Contenuti Generati dagli Utenti e inserzioni pubblicitarie, a lato o all'interno di tali Contenuti. L'argomento scotta perchè è in ballo il confronto/scontro epocale tra un paio di miliardi di Utenti Web/banda larga e (soprattutto) i Social network che stanno esercitando seduzione su miliardi di umani. E' il confronto/scontro tra il Talento collettivo e Chi fornisce le infrastrutture affinchè tale talento si manifesti, sia riconosciuto e remunerato. E' la Dittatura latente da parte dei Cacciatore di Talenti. Non è più (solo) “a me gli occhi, please” ma : “portami milioni di occhi degli altri, please”, una pratica già abusata dalla tv commerciale oggi conclamata dall'uso incauto della Rete.